ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Feltrinelli 1

Promozioni su La Feltrinelli.it

martedì 9 aprile 2013

EDUARDO VITOLO - Black Sabbath "Neon Knights" (Testi Commentati)

Arcana

Già fuori da qualche mese, non possiamo rinunciare al piacere di presentare ai nostri lettori quest’importante pubblicazione che c’è stata riproposta da Arcana Edizioni, per due ragionevoli motivi… Il primo è che il soggetto principale è quel gruppo, cui vedete il nome nel titolo, di cui non staremo a decantarne ulteriormente gloria, virtù e trionfi, visto che tra poco impareranno anche alle elementari che trattasi di coloro che hanno dato definitivamente origine e forma alla nostra musica preferita, senza se e senza ma !!! Il secondo è che l’autore, Edoardo Vitolo, i più attenti tra voi lo conoscono bene ed anche il pubblico metal più in generale lo ha imparato ad amare, con la sua attività di blogger, giornalista, speaker radiofonico autore della celebre trasmissione Moshpit e, soprattutto, come autore di due masterpieces dell’editoria rock metal, cioè il bellissimo tomo Horror Rock (sempre a cura di Arcana) ed il magnifico Sub Terra (Tsunami Edizioni). Ultimamente, tra biografie ed autobiografie dei singoli componenti, i fan della band e gli appassionati di rock più in generale hanno davvero un bel po’ di materiale a disposizione ma Neon Knights si va a tagliare un suo spazio ben determinato, assurgendo ad opera davvero interessante perché il suo scopo è quello di regalare, a chi avrà la bontà di leggerlo, un analisi dei testi del gruppo inglese, quindi non una mera traduzione, che pone attenzione sui risvolti filosofici e colti, nonché sui riferimenti letterari dei passaggi più significativi e degni d’attenzione delle canzoni. Per dovere di cronaca va detto che viene sezionata quasi puntualmente l’era Ozzy, mentre dall’era Dio in poi (quindi Gillan, Martin e di nuovo Dio) si privilegiano i brani più famosi e rappresentativi e, comunque, un’ulteriore nota del tutto positiva è la presenza di spunti del tutto personali, quindi originali, di un autore così bravo e talentuoso come Eduardo. A chi pensa che la contemporanea presenza sul mercato del libro di Stefano Cerati, Masters Of Reality, possa creare una ridondanza tra i due testi, sottolineo che non c’è nulla di più sbagliato in quanto quest’ultimo dedica un analisi particolarmente profonda all’era Ozzy mentre quello di Vitolo, con toni e presupposti diversi, analizza l’intero arco vitale della band. Quindi, se volete sapere tutto, ma proprio tutto dei Black Sabbath potete procurarveli tranquillamente entrambi.     

Voto: 8/10

Salvatore Mazzarella