ANSA

Mazzarella Press Office

Cerca nel blog

EMP 1

Nuovo catalogo Estate - EMP

mercoledì 5 aprile 2017

CRYONIC TEMPLE - Into the Glorious Battle

Scarlet
Ennesima band proveniente dalla prolifica Svezia. In questo caso ci troviamo ancora una volta in campo power metal,genere che sta vivendo ulteriormente un periodo molto fecondo. Cryonic Temple, band che tra l’altro non e’ nuova alla produzione di albums, essendo questo The Glorious Battle ben il quinto lavoro rilasciato dagli svedesi in questione. Lavoro che incorpora alla grande tutti gli ingredienti tanto cari al power melodico e veloce, rifacendosi in pratica a tutta la scena europea,senza tralasciare alcuna delle grandi bands che prima di loro hanno messo i paletti in molti lavori rimasti memorabili. Anche questo lavoro come quello dei loro compagni di etichetta, Cellador, risulta già sentito e molto simile ad altre bands. Ma gli svedesi comunque riescono nell intento di dare un pizzico di personalità in più al genere proposto, variando sul modo di comporre , di proporre i brani. Si varia dai tempi molto veloci alle classiche ballads power. Il platter in quetione vede la durata di un ora abbondante che a tratti può risultare pesante da digerire tutta d’un fiato. Ma i nostri riescono egregiamente nell’intetno di non annoiare chi sta lì ad ascoltare le loro gesta.

Dai titoli dei brani si può anche risalire a cosa si cela dietro i testi tanto cari a tutti i defender, basti vedere titoli come: Heroes Of The Day, Prepare For War, Heavy Burden oppure Into The Glory Battle. Loro combattono la loro personale battaglia e lo fanno anche abbastanza bene. I brani variano in continuazione, in cui la fanno da padrone cambi di tempo, atmosfere ariose e spesso leggere nella loro vivacita’. Cori pieni zeppi di pathos, melodie che fanno da cornice ad ogni singola traccia. Sarebbe dispersivo anche fin troppo andare a descrivere ogni singolo brano, tutti comunque di ottima fattura che non mancheranno di deliziare i padiglioni auricolari dei più incalliti amanti del genere. Probabilmente gli addetti ai lavori potrebbero trovare anche questo lavoro un po’ ripetitivo e “già sentio”. Ma si sa, può sempre accadere, ciò non toglie che sia anche consigliato a chi vuole avvicinarsi per la prima volta, verso un mondo fatto di battaglie epiche e burrascose in lontani territori in cui si ha bisogno della “Spada” e della “Fede” per sopravvivere!

Voto: 7/10

Sandro Lo Castro