Mazzarella Press Office

EMP 1

mercoledì 19 aprile 2017

ELDRITCH - Intervista a Terence Holler (ESCLUSIVA)


Sono passati circa due anni dalla pubblicazione dell'ultimo Underlying Issues. Cosa bolle in casa Eldritch? State preparando un nuovo disco in studio?

Si si, stiamo componendo il nuovo (undicesimo in studio) album… Abbiamo una buona dose di energie e idee da mettere ancora in giro….


Da un punto di vista musicale, che percorso prenderà la band? Proverà a sperimentare o resterà coerente con gli ultimi lavori?

Devo ammettere che a noi piace sperimentare e piace soprattutto non seguire schemi o cliché predefiniti… Mettiamo in musica tutto ciò che abbiamo dentro…, quindi è tutto molto vario e segue lo stato d’animo al momento della stesura… Troverete cose aggressive, depressive, trascinanti e sognanti….. Tutto sempre col nostro trademark di “indefinibili”…

Underlying Issues rispetto a Tasting the Tears ha visto l'abbandono delle tastiere da parte della band, nei primi anni della vostra carriera un elemento importante. Proseguirete rinunciando a questo strumento?

Penso proprio di si… Le tastiere vanno bene per dare atmosfera, ma diventano ingombranti quando una band come noi vuol tenere alto il tasso di riffing thrash…. Abbiamo due chitarristi eccezionali ed è giusto che siano loro (con basso e batteria) a dettare legge!! I tastieristi nel metal sono di difficile gestione… Preferiamo così farne un uso limitato….

Ritenete che gli Eldritch di oggi siano molto più heavy e potenti degli Eldritch degli esordi? 

Senza dubbio!!! Sul prossimo album ci saranno dei pezzi veramente aggressivi!!!


Da Gaia's Legacy in poi gli Eldritch sono usciti sempre con la Scarlet Records. Si è creato una sorta di nuovo sodalizio. Proseguirete su questa strada?

La Scarlet è una ottima etichetta!! Abbiamo ricevuto un paio di offerte da etichette importanti a livello internazionale e anche a livello economico, ma abbiamo ragionato e deciso di restare legati a chi crede in noi e ci stima, NON solo per i risultati meramente commerciali ma per la proposta globale che offriamo….

Valutando le ultime uscite del panorama metal nostrano, molte band come Labyrinth, Secret Sphere e DGM si sono accasate alla Frontiers. Cosa pensi di questa scelta commerciale da parte della Frontiers? Sta cambiando il mercato nei confronti del metal nostrano? 

Preferisco non parlare degli altri colleghi… Ogni volta che parlo nascono polemiche… Siamo amici con tutte le band italiane e ci incontriamo spesso in giro da oltre 20 anni… La Frontiers poi è una ottima label ma ripeto, abbiamo un ottimo rapporto con la Scarlet e squadra che vince non si tocca!! Per quanto riguarda il mercato, non credo sia cambiato nulla… E’ tutto in calo, una bella merda per tutti…. Gli anni 90 non torneranno mai più, è bene metterselo in testa!!


Ricollegandoci con la precedente domanda, senza alcuna malizia, ritieni che possa esserci un domani un sodalizio tra Eldritch e Frontiers?

Mai dire mai!! Io ho solo due certezze nella vita e sono: la morte ed il fatto che mi piace la figa!
Gli Eldritch ad inizio carriera stavano per toccare il cielo con un dito e forse l'hanno toccato. Come è cambiato il metal da quegli anni ad oggi? 

Noi lo abbiamo toccato!! Quelli erano anni d’oro per tutta la discografia in generale… Poi l’avvento di internet ha da una parte aiutato ma dall’altra ha letteralmente ucciso il mercato…… Il metal poi ha perso molto, non potendo usufruire di molti altri mezzi promozionali come negli altri generi, come specialmente il pop con tv e radio…. Quindi non vendendo molti dischi diventa dura…. E lo è per tutti… Vabbè, comunque noi un po’ di vera gloria l’abbiamo assaggiata!! Dispiace per le nuove leve, che non faranno mai il botto…

Come invece sono cambiati dentro gli Eldritch? Ritorneresti volentieri a quel periodo?

Noi siamo cambiati in meglio!! Si cresce e si matura, imparando dai propri errori…. Adesso posso affermare che come band siamo al top della forma!! Ottima amalgama tra ottimi musicisti…. In tutto questo c’è pure una buona amicizia…. Riguardo tornare a quel periodo, beh, a livello di fama e risultati SI!!!!


E' ormai notizia del momento che tu Terence a breve aprirai un'attività di ristorazione. Come ti è nata questa idea? Che tipo di locale sarà?

Ho sempre avuto la passione per la cucina e finalmente ho deciso di dare un seguito a questa cosa…. Era un sogno anche di mio padre ma purtroppo è deceduto giovane e non ha fatto in tempo a realizzarlo…. Ho deciso di investire tutta una vita di sacrifici in questo progetto e spero di aver fatto una scelta giusta… Sarà una steakhouse, una braceria… Pochi fronzoli, niente primi, niente pizza… solo carne e contorni….  Gestirò il mio locale come con gli Eldritch: “prendere o lasciare, senza compromessi”. Non farcirò il menu con lunghi slogan di presentazione e provenienza del cibo… Da me si mangia e si mangia bene, in giusta quantità e qualità e si beve pure meglio!! Ho frequentato alcuni ristoranti e burger steakhouse e sinceramente vedere scritto GOURMET accanto ad un hamburger mi fa rabbrividire!!! Io sono newyorkese e non ci trovo nulla di così gourmet in un medaglione di carne macinata e qualche verdura incastrati in un panino…. Comunque il mio locale si chiamerà LA PORKERIA e la specialità saranno le costine di maiale, le cosiddette RIBS… Vedremo col tempo se avrò ragione…


Sono del parere, e mi prendo le responsabilità di ciò che affermo, che gli Eldritch avrebbero meritato molto di più in carriera di quanto raccolto. Sei concorde con questa mia idea? 

Ti ringrazio!! Ce lo dicono anche colleghi molto più famosi…e giornalisti di tutto il mondo!! Ci ha penalizzato il fatto di non essere mai stati inseriti in un filone… Siamo sempre stati fuori dalle righe e da un genere ben preciso….  Ormai è andata, noi siamo gli Eldritch e suoniamo “alla Eldritch”… PRENDERE O LASCIARE…

Maurizio Mazzarella